Iacopo Venier

la storia, le idee, le passioni e le lotte di un uomo libero

ROSS@ ELEONORA

ROSS@ ELEONORA

eleonora forenzaLa lista Tsipras ha raggiunto per pochissimo il suo obiettivo. È un fatto politico con cui fare i conti. Questa lista, il suo programma, la sua composizione non è quello che molti di noi volevamo. Non è quello che poteva essere e nemmeno quello che serviva. Però ridimensionare ad ogni costo il fatto che per la prima volta da anni a sinistra non c’è aria di sconforto non lo trovo utile. Che la lista Tsipras non sia la soluzione mi è sempre stato chiarissimo. Come ho detto ho votato “Senza illusioni, senza speranze, senza convinzione.” Ma non mi sembra neanche giusto negare che chi ne denunciava i limiti non è poi stato in grado di stare in campo con una proposta diversa. Questo è accaduto per tanti motivi ma anche per la scelta, politicamente un poco cinica, di singoli ed organizzazioni che contavano sull’insuccesso della lista Tsipras. Ora la compagna Eleonora Forenza ,con cui ho condiviso tutto il percorso di NO DEBITO e di ross-a, è al Parlamento europeo. Di questo non sono affatto dispiaciuto e penso che se avesse prevalso la politica sull’attendismo poteva andare anche meglio. Eleonora, da sola, non può fare miracoli ma oggi c’è un punto di riferimento in più per le lotte e per tutti noi. Poteva andare anche molto, molto peggio.

Leave a Response