Iacopo Venier

la storia, le idee, le passioni e le lotte di un uomo libero

L’ECLISSI DELLA POLITICA

eclissi

di Iacopo Venier

La larga vittoria di un pragmatico socialdemocratico come Tsipras ed il contestuale fallimento di Unità Popolare dimostra, alla luce di quello che è successo negli ultimi mesi, che oggi, in Grecia ed in Europa, uno spazio politico-elettorale radical anticapitalista movimentista di rottura con UE e Euro non esiste. Del resto anche se l’insediamento storico del KKE rimane solido ma si dimostra del tutto incapace di rappresentare una alternativa dato che non si espande nemmeno di fronte alle difficoltà enormi di Syriza.
Che si voglia riconoscere o meno le forze di sinistra che dicono NO all’UE ed all’Euro sono relegate in uno spazio dove domina il minoritarismo e la marginalità e quindi condannate alla totale insignificanza politica.
Sono l’affidamento al leader ed insieme l’astensione elettorale e la passività sociale le risposte di massa alla consapevolezza dell’impotenza della politica.
In questo contesto alimentare la speranza di un percorso politico (elettorale o meno) al cambiamento dell’Europa (che sia interno o di rottura con l’UE e con l’Euro) significa diffondere una pericolossissima illusione.
Bisogna riflettere lucidamente se sia ancora la Politica il luogo dove investire le poche residue risorse individuali e collettive.
Con la scomparsa dei soggetti collettivi (partiti, sindacati, associazioni), e quindi di luoghi politici realmente democratici e partecipati, ed in mancanza di ogni coscienza di classe non c’è più spazio per una idea popolare e di massa della trasformazione sociale.

Taggato come: , , , ,

Leave a Response